Smettere di comprare i Bolli, di attaccarli,
e poter fare le fatture così anche da casa senza stamparle anche da subito.
Poi appena inizi con la Fattura Elettronica è ancora più semplice, e qui ti spiego esattamente l’unica e semplicissima cosa da fare.

È incredibile. Mi sono accorto che molti non hanno ancora nemmeno focalizzato di cosa stiamo parlando. 

Ora, tu che leggi sicuramente lo saprai già… vero…;) (e come no!)
ma la domanda è… se oggi metti il Bollo nelle Fatture, da Gennaio quando saranno Elettroniche, il Bollo come si fa ad attaccare?

Premessa.
Da diversi anni è possibile già utilizzare il Bollo Virtuale.
Con il Bollo Virtuale puoi smettere di attaccare il Bollo su ogni Fattura, risparmiando tempo, complicazioni, permettendoti di emettere fatture anche senza essere fisicamente in ufficio o nel posto dove hai la stampante e i Bolli, permettendoti di inviarle in modo elettronico perché non serve attaccarci nulla.

E potrei continuare con altri esempi e spiegarti passo passo quanto è importante ognuno dei punti indicati qui sopra.

Una semplificazione che incredibilmente pochi utilizzano. Noi di Vettore.Medical lo diciamo a tutti e fortunatamente un buon numero dei nostri Clienti usa il Bollo Virtuale. Per fortuna hanno così smesso di comprare migliaia di Bolli e di attaccarli uno a uno nelle Fatture.

Ora che si passa alla Fatturazione Elettronica, sarà ancora più semplice. Qui ti spiego cosa devi fare.

Si perché è evidente che nelle Fatture Elettroniche non è possibile apporre fisicamente la marca da bollo. Quindi puoi assolvere l’obbligo effettuando un versamento telematicamente. Fra l’altro con una ulteriore semplificazione rispetto al Bollo Virtuale.

Infatti con la Fattura Elettronica non servirà più la preventiva autorizzazione, e neppure gli altri adempimenti (vedi art. 15 e 15bis del DPR n. 642).

Basterà, entro 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio,
che versi con una rata unica l’importo complessivo dei bolli da assolvere.
Utilizza un F24 con il codice tributo 2501.

Dal punto di vista operativo poi ti consiglio di parlare ovviamente con il tuo Commercialista. Ultimo detentore delle decisioni in materia fiscale.
Se poi non te ne ha parlato lui per primo del Bollo Virtuale già da anni… questa è una questione che potrebbe essere interessante da sviscerare.

Ricordati che in ogni caso da Gennaio tutto questo inizia.
Se aspetti il 2 Gennaio per attivare il tutto, poi ci scommetto che non riuscirai a fatturare da subito. Quindi muoviti ora, e prendi una decisione senza aspettare l’ultimo momento.

Prendere una decisione in prossimità del 1 gennaio 2019 vuol dire essere a “rischio” di non poter emettere le fatture, con le conseguenze del caso. Poi vedi tu.

Vettore.Medical è il più completo gestionale Web per Poliambulatori e Strutture Sanitarie.
Se devi cambiare o investire nell’aggiornare il tuo software a tutte queste novità, non esitare, chiamaci e valuta senza impegno cosa possiamo fare per te.

E lasciamelo dire… se sei ancora lì ad attaccare i Bolli uno a uno nelle Fatture… io qualche domanda me la farei e alzerei quel telefono. Chiamami ora!

Per saperne di più scrivimi: stefano.rosini@vettorerinascimento.it
oppure telefona allo 051 0563592

Alla prossima.

Stefano Rosini
Vettore.Medical
 

(fonti: Fisco e Tasse – Guida Fisco)
(rif.: Circolare 16 E del 14/04/2015, DPR n. 642 del 26 ottobre 1972)

Download PDF
Comments are closed.